VIDEO – USA: oceano invade le case e poi si congela

Sharing is caring!

Sembra lo Scenario di un film apocalittico quello che è successo sulle coste del Massachussets, negli Usa. Vi proponiamo l’inondazione ripresa in un video pubblicato in rete che ha lasciato molti con la bocca aperta.

E un’ondata di freddo record quella che sta sconvolgendo gli Usa nelle ultime ore. Un brusco calo delle temperature ha sconvolto diversi stati della costa est del paese con danni ingenti. Uno scenario apocalittico a Revere, un sobborgo di Boston, in Massachusetts. Una bufera di neve con raffiche di venti potentissime ha sferzato le case sospingendo l’oceano verso le abitazioni. L’acqua, risucchiata dall’azione ciclonica del vento, ha raggiunto un metro e mezzo di altezza provocando dei veri e propri disastri.

Ma è stata l’azione del freddo a dare il colpo di grazie alla cittadina di 52mila abitanti. Ad un temperatura di sei gradi sotto zero l’acqua dell’oceano si è congelata tra le abitazioni, una situazione che ha amplificato i danni dell’inondazione. Le previsioni, nei prossimi giorni, prospettano un aggravamento della situazione con un nuovo crollo delle temperature che raggiungeranno i trenta gradi sotto zero. Insomma una situazione davvero catastrofica.

Sharing is caring!

Precedente Occhio al telefono: un drone ti ascolta. La App USA che termina i civili. Successivo UN PAESE FINITO, DOVE PER ANDARE A SCIARE COSTA DI PIÙ L’AUTOSTRADA DEL CARBURANTE. A CHI SI STA FACENDO FAVORI?

Lascia un commento

*