Un architetto svedese progetta ‘Nature House’ Una Casa all’interno di una Serra

Sharing is caring!

L.M.P.I

Immaginate di prendere il sole e leggere un libro nel cuore di un inverno gelido, circondati da frutta e verdura fresca.

A Stoccolma, in Svezia, crescere verdure o simili in inverno è inimmaginabile senza una qualche forma di calore. Questa famiglia ha trovato un modo per sfruttare l’energia gratuita del sole, senza doversi preoccupare di pannelli solari e energia elettrica.

Marie Granmar, Charles Sacilotto e il loro giovane figlio hanno creato una casa ecologica costruita all’interno di una serra che la circonda. La chiamano ‘Naturhus’ è stata ispirata dallo svedese eco-architetto Bengt Warne, che fu mentore di Sacilotto.

La luce del sole riscalda la casa e la zona di coltivazione durante il giorno e il calore residuo viene quindi assorbito nella roccia sotto casa. La terrazza sul tetto è aperta per rilassarsi tutto l’anno. Questa famiglia autosufficiente raccoglie anche l’acqua piovana per le esigenze della famiglia, così come per l’impianto di irrigazione e crea compost con i loro rifiuti di cucina.

Un altro esempio, ispirato dalla prima “casa serra”

Un’altra particolarità della struttura è il sistema fognario. “Il sistema fognario inizia con un bagno-separatore che usa un sistema di centrifughe, cisterne evasche per filtrare dai “bisogni” acqua e terriccio.”

Da non perdere il tour video (in inglese)qui sotto:

La mia parte intollerante

Sharing is caring!

Precedente La Russia si prepara a lasciare il Sistema Bancario Internazionale SWIFT Successivo Pillola anti-invecchiamento: Sperimentazione umana entro 6 mesi