Ecco i simboli usati dai ladri sui citofoni per lasciare informazioni ai loro complici

Sharing is caring!

Spesso, distratti da mille pensieri, non si presta attenzione ad osservare dei dettagli che invece risultano essere importanti. Altre volte si nota qualcosa ma, non conoscendone il significato, si lascia correre. Eppure quei segni che spesso si possono osservare accanto al proprio nome sul citofono o campanello, indicano delle nostre abitudini e situazioni quotidiane. I ladri, in vista di un futuro colpo, studiano i movimenti del povero malcapitato e informano i propri complici, quelli che materialmente commetteranno il furto, attraverso dei simboli.

Il codice usato per informare i complici
I carabinieri di Reggio Calabria hanno diffuso una scheda con i simboli usati dai ladri, dopo che una cittadina aveva segnalato agli stessi una ragazza che apponeva un segno vicino al suo campanello. I carabinieri hanno appurato il significato del segno: casa abitata da donna sola. L’arma ha così realizzato un vademecum di tutti i segni usati dai ladri e i consigli per prevenire furti in appartamento, un “alfabeto dei ladri”. I malfattori infatti userebbero fare un sopralluogo, marchiando, poi, con i simboli, cosi da segnalare ai complici se l’abitazione è interessante. Il codice e i diversi segni informano se ci sono persone anziane, più vulnerabili, donne sole, fasce orarie, se presente un cane, ecc…

Eccolo:

Ecco alcuni accorgimenti utili per prevenire spiacevoli situazioni:
non aprite il portone o il cancello se non sapete chi è;
cercate di conoscere i vostri vicini;
non mettete a conoscenza tutte le persone dei vostri spostamenti;
non pubblicate sui social foto che mostrano una vostra prolungata assenza;
se abitate da soli, non comunicatelo a tutti;
se vi assentate, lasciate le luci accese dell’ingresso e possibilmente di una camera;
sulla segreteria telefonica registrate il messaggio al plurale “siamo momentaneamente assenti”…
conservate con cura le fotocopie di documenti;
non nascondete oggetti di valore nei “soliti” posti, quali armadi, cassetti, vestiti, quadri, vasi, ecc…

Sharing is caring!

Precedente Perchè gli Usa non sono più in grado di imporre le loro condizioni al mondo? Successivo DOSSIER: Ecco quando è iniziata la crisi dell'Italia; era il 1992 sul panfilo Britannia