Oltre 500 bombe US a settimana piovono su Mosul 

Sharing is caring!

di L.M.P.I

Il vice comandante per la guerra in Iraq e in Siria Brig. Gen. Matthew Isler, ha offerto dettagli in ambito della campagna aerea sopra la massiccia città irachena densamente popolata di Mosul, dicendo gli Stati Uniti sono nella loro “cinetica ” fase della guerra .

In numeri grezzi,  gli alleati degli Stati Uniti stanno calando una media di 500 bombe sulla città di Mosul ogni singola settimana. E questo numero è in crescita.

I funzionari dell’Air Force insistono nel dire che tutte le bombe cadute su Mosul sono cadute  “a sostegno” dell’invasione in corso dei militari iracheni della città. Questo aumento di attentati sta anche portando ad un notevole aumento del numero di morti civili dagli attacchi aerei USA. Vale la pena notare che l’Iraq ha messo in pausa la sua offensiva su Mosul nei giorni scorsi proprio a causa del crescente numero di morti civili causati dagli Stati Uniti, dicendo che non potevano più svolgere le operazioni nella città vecchia densamente popolata sotto l’attuale strategia.

La mia parte intollerante

Sharing is caring!

Precedente Calo delle morti per overdose di oppioidi nell'America con l'erba legale Successivo Il Masso del Cilento, sta lì dal 2015, diventerà Patrimonio dell'UNESCO?