Il Carrozzone italiano per le bombe “umanitarie” prepara l’opinione pubblica alla guerra contro la Siria

Sharing is caring!

Intanto in Italia si mette in moto il Carrozzone Rosé.

Saviano lancia un assurdo contest dove invita le persone a farsi un selfie con la mano in bocca contro “il regime sanguinario di Assad che ha gassato i bambini a Duma”.

In sostanza un appoggio alla possibile rappresaglia occidentale su un’accusa falsa. Ovviamente non poteva mancare l’appoggio della Boldrini, un mostro di narcisismo patologico che non esita e strumentalizzare dei bambini morti pur di farsi un minimo di pubblicità naturalmente – as usual – ergendosi sul piedistallo dei buoni.

Inutile dire che è anche un mostro di opportunismo immondo, sempre schiarata – umanitariamente, si capisce – dalla parte dei bombardieri e delle guerre umanitarie. Si può per questo trovare solo dalla parte dei vari Saviano, Litizzetto e Fabio Volo.

Giuseppe Masala

Fonte L’Antidiplomatico 

Sharing is caring!

Precedente Dovevamo arrenderci: lo decise la Cia già al G8 di Genova Successivo Il Pentagono sta pianificando una “lunga guerra” su tre fronti contro Cina e Russia

Lascia un commento

*