FBI e polizia hanno avuto un ruolo fondamentale per l’omicidio di Martin Luther King

Sharing is caring!

Il processo sull’omicidio di Martin Luther King che in pochi conoscono per via di una cesura mediatica, (voluta?)…

di L.M.P.I

L’assassinio di Martin Luther King è avvenuto 49 anni fa. Avvolto da un velo di mistero, in pochi conoscono il verdetto tramandato, con esonero di James Earl Ray nel 1999. I mezzi di comunicazione non si sono sforzati più di tanto per riferire notizie in merito al processo civile The King vs. Jowers (justice.gov). In soli 59 minuti di camera di consiglio, la giuria ha trovato l’udienza originale del caso, non corretta. La loro conclusione: un Ufficiale Lloyd Jowers, era stato complice nella cospirazione per assassinare Martin Luther King e che c’era una “cospirazione per uccidere Martin King che coinvolge agenti del governo degli Stati Uniti, lo Stato del Tennessee e il Comune di Memphis.”

La conclusione finale del processo prova il governo locale di Memphis PD ha cospirato per assassinare Martin Luther King.

Nel 1993, durante il processo, Jowers era apparso su Prime Time Live su ABC. Jowers ha confessato pubblicamente il ruolo che ha giocato nell’assassinio. Jowers ha nominato il tenente Earl Clark del Dipartimento di Polizia di Memphis, come il responsabile che ha sparato il colpo che uccise Martin Luther King, non James Earl Ray. L’affermazione nella causa civile ha stabilito che il leader dei diritti civili era caduto vittima di una cospirazione per omicidio che ha coinvolto il PD FBI e Memphis.

Dall’inizio fino all’assassinio, e il giorno prima, gran parte della sicurezza fu ritirata, spostata in altri luoghi per favorire l’omicidio di Martin Luther King.

Il governo degli Stati Uniti ha preso distanze da Jowers e dalle sue accuse durante il processo civile, anche se ha ammesso tutti i tentativi per convincere il dottor King al suicidio (come riporta il NYtimes) e i precedenti tentativi di rovinare il suo matrimonio. In una campagna deliberata dell’FBI, J. Edgar Hoover ha deciso di sabotare il leader dei diritti civili in ogni turno.

La mia parte intollerante

 

Sharing is caring!

I commenti sono chiusi.