Il cantante israeliano Jonathan Geffen paragona Ahed Tamimi a Anne Frank, Israele lo ammonisce

Sharing is caring!

Il ministro della Difesa Liberman ha vietato la presenza del cantante israeliano Jonathan Geffen alla radio militare dopo che il cantante ha paragonato Ahmed Tamimi ad Anne Frank.

Il ministro Avigdor Lieberman è andato su tutte le furie dopo all’espressione (a suo dire) scandalosa del cantante e ha chiesto di bandirlo dalla radio militare: “Ho istruito il direttore della radio militare questa mattina per interrompere tutte le interviste con Jonathan Geffen e chiedo a tutti i media israeliani di comportarsi allo stesso modo”.

Aggiungendo: “Lo Stato di Israele non lascerà che un ubriaco (per screditare il cantate) paragoni un’eroina che ha combattuto il regime nazista con Ahed Tamimi”.

In risposta il cantante e cantante Jonathan Geffen ha scritto che tutte le donne dovrebbero essere uguali. Ha paragonato la giovane guerriera palestinese ad Anne Frank e Giovanna d’Arco: “Una bella ragazza di 17 anni che lotta per i suoi diritti, ma Israele è orgoglioso ancora una volta di invadere la sua casa con i soldati che lei ha coraggiosamente schiaffeggiato dopo l’ennesimo crimini non punIto.  È rinata con quello schiaffo per cinquant’anni di occupazione e umiliazione. La storia inedita della battaglia di Ahed Tamimi è simile a quella di David che ha schiaffeggiato Goliath “, ha scritto Geffen.

 

Sharing is caring!

Precedente Le super-batterie a base di canapa: meglio del litio e più economiche del grafene Successivo Emmanuel Macron choc sulla Brexit: “Un errore far scegliere al popolo”