Attacco chimico in Siria: 61 le vittime tra cui 11 bambini, oltre 160 feriti..

Sharing is caring!

Un attacco chimico ha causato decine di vittime nella provincia di Idlib in Siria, controllata dai ribelli.

di L.M.P.I

L’Osdh, l’Osservatorio siriano parla di 61 morti, tra cui 11 bambini, tutti vittime del raid aereo che avrebbe sprigionato “gas tossici” contro la cittadina di Khan Sheikhun. I medici sospettano l’utilizzo del gas Sarin. Precisiamo che l’Osservatorio siriano dei diritti umani, con sede a Londra é ben finanziato da tutti i nemici del governo siriano.

Andrea Iacomini, portavoce di Unicef Italia ha riferito: “Immagini sconvolgenti, l’umanità è morta oggi in Siria. La comunità internazionale, dopo sei anni di inferno, deve porre fine a questo calvario. Non ci sono figli di Assad e dei ribelli, sono tutti vittime di una guerra che non hanno voluto.”

Nonostante il governo siriano abbia negato di avere bombardato Khan Sheikhun, molti giornalisti e analisti credono che l’attacco sia stato compiuto o dal governo del presidente Bashar al Assad o dalla Russia, suo alleato. Adesso bisogna fare luce sull’accaduto, o Assad è un pazzo e proprio dopo che gli Usa hanno legittimato la sua posizione dichiarando che è il popolo siriano a scegliere chi vuole alla guida del paese, e quindi pazzo per pazzo ha usato armi chimiche giusto per essere attaccato dalla coalizione NATO, servendo così la sua testa su un piatto d’argento, o vi è un complotto per legittimare quello che da sempre è stato l’intento degli Usa, ovvero rovesciare il suo governo com’è accaduto in Libia per esempio. Questo ora è tutto da dimostrare, resta solo lo sdegno, l’amarezza e il dolore per questa guerra che da troppi anni continua a mietere vittime innocenti.

La mia parte intollerante

Sharing is caring!

One thought on “Attacco chimico in Siria: 61 le vittime tra cui 11 bambini, oltre 160 feriti..