A Londra dichiarazione inaspettata: nessuna prova che l’agente nervino Novichok provenga dalla Russia .

Sharing is caring!

Lo ha dovuto ammettere il direttore del laboratorio militare britannico di Porton Down, Gary Aitkenhead, che oggi in un’intervista ha detto che al momento «non è stata verificata la provenienza precisa» dell’agente nervino di «tipo Novichok» che il 4 marzo ha gravemente intossicato l’ex spia russa Serghei Skripal. Ma NON l’ha detto la malvagia teresa May, ne altri esponenti del governo inglese.

E adesso come la mettiamo che gli stati europei hanno espulso i diplomatici russi?
Le dichiarazioni di Aitkenhead arrivano di tutta fretta proprio alla vigilia della seduta straordinaria dell’Opac, l’Organizzazione internazionale per la Proibizione delle Armi Chimiche, riunione che ha chiesto la Russia per chieder conto delle indagini e chiarire il coinvolgimento sottobanco della Francia nelle tanto così segrete indagini che Londra sta conducendo senza la Russia e senza prove. Se sono stati in grado di individuare la sostanza chiamata Novichok come un agente nervino di grado militare, come minimo nel laboratorio esisteva un campione per fare il paragone, e il laboratorio si trova a pochissimi km. dal luogo dove sono stati avvelenati gli Skripal, guarda caso, e guarda casoi, fosse stato di tipo “militare” avrebbe fatto morte immediata, invece le persone coinvolte son già a casa guarite. Quando verrà fuori la verità alla malvagia Theresa toccherà rispondere anche davanti agli stati europei per averli ingannati e costretti a cacciare i diplomatici russi.

Gentiloni, che ha espulso due diplomatici russi solo per la frase della Theresa May “altamente probabile che sia stata la Russia”, avrà letto oggi la notizia del laboratorio inglese ? Ma sicuramente tutto si risolverà come con Litvinenko…ci sono altre fonti che non si possono rivelare, e che dicono che la colpevole è la Russia.
Guarda caso, all’Ambasciata Russa a Londra non viene dato accesso e modo di parlare con questo laboratorio e inoltre oggi l’ambasciata russa ha detto che il direttore del laboratorio, Aitkenhead, non nega che il laboratorio abbia elaborato e conservi le scorte dell’agente chimico Novichok. E certo, non lo ammetterà mai!

Sharing is caring!

Precedente Ex parlamentare tedesco rivela a RT che Bruxelles, Parigi e Berlino, vogliono sbarazzarsi degli stati nazionali dell’UE Successivo La Destabilizzazione è un’arte tutta americana

One thought on “A Londra dichiarazione inaspettata: nessuna prova che l’agente nervino Novichok provenga dalla Russia .

  1. Pingback: problema ideologico religioso culturale identitario | NoahNephilim

Lascia un commento

*